L'echinacea è un genere di erbe perenni della famiglia Compositae originaria del Nord America. I suoi alti steli portano fiori singoli viola o marroni con un cono centrale. Il grande cono, che in realtà è una testa di seme, contiene spine. Esistono diverse varietà di questo genere, le più comunemente sviluppate per uso medicinale sono l'Echinacea purpurea, nota anche come echinacea viola, e l'echinacea a foglia stretta (echinacea angustifolia). Questo bellissimo fiore è originario degli Stati Uniti e del Canada meridionale e ora viene introdotto e coltivato in Europa e in Asia. L'echinacea ha una lunga storia di utilizzo che risale a molti anni fa, quando i nativi americani la usavano per curare serpenti velenosi, punture di insetti e herpes. Negli ultimi anni, l'Echinacea è famosa per il suo effetto immunostimolante ed è un immunomodulatore popolare nel mondo. Gli studi hanno dimostrato che l'Echinacea ei suoi componenti attivi hanno effetti diretti sull'immunità cellulare aspecifica.

L'estratto acquoso della parte fuori terra dell'Echinacea contiene glicoproteine, alcamidi, oli volatili e una varietà di polisaccaridi immunostimolanti: metil-glucosaldeide – arabinosaccaride – xilano e arabinosaccaride – ramnogalattosa, e una varietà di isobutilamidi come l'echinechinamide. Echinacea purpurea contiene ricchi di acido cicorico mentre estratto di echinacea angustifolia contiene principalmente echinacoside e una piccola quantità di carciofo. Si ritiene che le proprietà terapeutiche dell'erba siano il risultato dei suoi numerosi componenti chimici. In recenti studi di laboratorio, l'estratto di Echinacea angustifolia è risultato efficace nel ridurre l'ansia. Attualmente, le applicazioni farmacologiche dell'echinacoside riportate includono principalmente l'anti-invecchiamento, il potenziamento della memoria e la neuroprotezione, ecc. cellule.

Questa erba è efficace nel ridurre i livelli di ansia in una varietà di situazioni ed è molto più sicura dei farmaci convenzionali. Gli studi hanno dimostrato che anche gli alcamidi della pianta, l'acido rosmarinico e l'acido caffeico possono ridurre i livelli di ansia. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per confermare i risultati e determinare se l'echinacea è un trattamento efficace per l'ansia. I benefici della radice di echinacea sono ben documentati. Uno studio su colture di cellule vegetali ha mostrato che gli estratti di radice di Echinacea non stimolano la produzione di eritropoietina, il che suggerisce che l'Echinacea può avere effetti benefici sul sistema immunitario.

Notando che l'assunzione di erbe è un approccio consolidato nel tempo per rafforzare il corpo, tuttavia, dovresti essere consapevole dei rischi dell'assunzione di erbe. Alcuni effetti avversi dell'echinacea includono diarrea, bruciore di stomaco e mal di stomaco, vomito ed eruzione cutanea. Contengono sostanze attive che possono causare effetti collaterali e interagire con altri integratori, farmaci e integratori. Dovresti consultare un medico prima di usare qualsiasi erba. Ad esempio, l'echinacea può ridurre l'efficacia di alcuni farmaci che sopprimono il sistema immunitario e le persone che ricevono trapianti di organi non dovrebbero assumerli.